Il tesoro nascosto della Grecia

Rinascita di vini storici e vitigni da riscoprire.

Nel panorama enologico, alla Grecia viene riconosciuto un importante ruolo storico e culturale ma oggi i suoi vini sono ancora considerati erroneamente come vini di bassa qualità: ciò è dovuto principalmente a motivi storici, al fatto che sono vini non facilmente reperibili fuori dalla Grecia (se non quelli più commerciali) e al fatto che si è iniziato a puntare sulla qualità solo in tempi piuttosto recenti e da parte di piccole aziende.

La riscoperta di vini in passato famosi ed il recente successo di varietà quasi estinte suggerisce come la viticoltura greca possa sfruttare al meglio e pienamente il potenziale delle sue uve autoctone.

A cura di Federico Ghezzi.

Vini in Degustazione
 

Karanika - Brut Cuvée Speciale

Orealios Gaea - San Gerasimo 2021

Porto Carras - Malagousia 2020

Vassaltis Vineyards - Santorini 2021

Domaine Zafeirakis - Limniona 2016

Alpha Estate - Xinomavro Reserve "Vieilles Vignes" 2018

Estate Argyros - Vinsanto First Release 2014

Quota di Partecipazione

Soci FISAR: 38 €

Accompagnatori: 48 €

Il tesoro nascosto della Grecia
Data:
4 nov 2022
Orario:
20:45
Prenotabile dal:
13 ott 2022 - 10:00
Posti disponibili:
3
place
Sede FISAR Firenze
Via Mercadante 97, Firenze
Vai alla mappa
Installa la nostra WebApp per avere tutto il mondo Fisar sempre a portata di mano!
AnnullaInstalla
share